KONSUMER ITALIA: ANCHE LE ASSICURAZIONI FACCIANO LA LORO PARTE

Konsumer Italia, l’associazione dei consumatori presieduta da Fabrizio Premuti ha espresso in una nota diffusa questa mattina la propria soddisfazione per l’approvazione della legge sull’omicidio stradale – “l’inasprimento delle pene per chi coscientemente usa un veicolo sapendo che potrà causare un incidente è questione di civiltà, lo è altrettanto il monito che arriva a tutti su un uso della strada che sia fatto con responsabilità ed il massimo rispetto verso tutti gli altri utenti” –, richiedendo contestualmente una presa di responsabilità da parte delle compagnie assicurative.

Basta con le garanzie per le rivalse verso chi guida in stato d’ebbrezza o dopo aver usato stupefacenti – scrive l’associazione –. E’ immorale garantire questi incoscienti dietro il pagamento di pochi euro per salvarne il patrimonio ed a questo punto influendo, anzi, aggirando un reato penale. Chi si droga, chi si ubriaca, deve rispondere non solo penalmente ma anche con il proprio patrimonio personale alle conseguenze del proprio comportamento. Ci aspettiamo dalle imprese che alle meritorie campagne sulla sicurezza stradale segua anche un comportamento commerciale conseguente e rispettoso di una legge dello Stato”.

Fonte_Intermedia Channel_Il Quotidiano Assicurativo On Line_ Today News_03.03.2016

Giovedì, 3 Marzo 2016