IVASS, SEGNALATI NUOVI CASI DI POLIZZE FIDEIUSSORIE CONTRAFFATTE

Con un comunicato diffuso attraverso il proprio sito istituzionale, l’IVASS ha reso noto che sono stati segnalati casi di commercializzazione di polizze fideiussorie contraffatte intestate a: VHV Allgemeine Versicherung AG e a VHV Kaution.

VHV Allgemeine Versicherung è un’impresa tedesca (con sede in VHV Platz 1, 30177 Hannover, Germania) abilitata ad operare in Italia in libera prestazione di servizi anche nel ramo 15 (cauzione), nell’ambito del quale rientra il rilascio di polizze fideiussorie.

La denominazione VHV Kaution non corrisponde invece a nessuna impresa abilitata ad operare in Italia.

In generale, l’IVASS raccomanda di verificare sempre, prima della sottoscrizione dei contratti, che gli stessi siano emessi da imprese regolarmente autorizzate allo svolgimento dell’attività assicurativa e collocati tramite intermediari assicurativi autorizzati, attraverso la consultazione sul sito www.ivass.it:

degli elenchi delle imprese italiane ed estere ammesse ad operare in Italia;
dell’elenco degli avvisi relativi a “Casi di contraffazione o società non autorizzate”;
del registro unico degli intermediari assicurativi e dell’elenco degli intermediari dell’Unione Europea.

I consumatori possono chiedere chiarimenti ed informazioni al Contact Center dell’IVASS: numero verde 800-486661, dal lunedì al venerdì dalle 8,30 alle 14,30.

Fonte_ IVASS

Mercoledì, 16 Marzo 2016