REPORT EIOPA SU STABILITA' FINANZIARIA DEL SETTORE ASSICIRATIVO

L’Eiopa ha pubblicato il nuovo Report sulla stabilità finanziaria nel settore assicurativo e riassicurativo dell’area europea. L’Autorità di Vigilanza osserva andamenti estremamente complessi di carattere macroeconomico e nel contesto finanziario.

Il riferimento puntuale è alla politica monetaria accomodante e all’andamento del prezzo del petrolio con un prolungato scenario di bassi tassi di interesse. Permane poi un rischio di double hit. Sia il rischio dei bassi rendimenti che il rischio di double hit saranno al centro dell'esercizio di stress test quest'anno sul comparto assicurativo.

Con particolare riferimento al settore assicurativo la crescita delle compagnie non vita è stata superiore rispetto a quello di quelle vita. Gli assicuratori tendono poi sempre più a offrire in misura crescente nuovi prodotti, per esempio riducendo la media dei tassi garantiti.

I bassi tassi di interesse stanno poi già impattando in maniera negativa sulla redditività degli investimenti che si traduce consequenziamente in più bassi profitti. Il mercato delle riassicurazioni continua a soffrire di una sovracapacità dell'offerta. In media i riassicuratori hanno mantenuto un forte livello di capitale nel 2015 e nella prima metà del 2016.

Con riferimento all’attività di supervisione l’Eiopa sottolinea come con l’avvento di Solvency II in vigore da quest’anno le società di assicurazione e riassicurazione sono soggette a una vigilanza armonizzata, equilibrata, forte e proporzionata alla quale sono state preparate negli anni precedenti.

Fonte_ Italia Assicurazioni_Elisabetta Ferlo_12.07.2016

Lunedì, 18 Luglio 2016