GESTIONE RECLAMI DEI BROKER: INDAGINE CONOSCITIVA IVASS

E' trascorso quasi un anno dall’entrata in vigore del Provvedimento IVASS n. 46/2016 che ha modificato il Regolamento ISVAP 24/2008, assegnando ai Broker la competenza di gestire i reclami relativi ai comportamenti propri e dei propri dipendenti e collaboratori.

L’IVASS ha avviato un’indagine mirata sui Broker per verificare le soluzioni organizzative adottate ed il grado di rispetto delle nuove regole sulla trattazione dei reclami della clientela.

L’iniziativa si avvale della collaborazione delle Associazioni di Categoria alle quali è stato chiesto di raccogliere, presso un campione rappresentativo di associati, una serie di dati e informazioni.

A tal fine ACB ha inviato per e-mail ai propri associati due questionari distinti: 

IL PRIMO QUESTIONARIO è rivolto ai “Grandi Broker”, cioè alle società di brokeraggio che hanno l’amministratore delegato e/o il direttore generale iscritti nella Sezione B del RUIe un numero di dipendenti o collaboratori iscritti nella sezione E del RUI uguale o superiore a dieci (come definito dal Regolamento ISVAP 24/2008 modificato dal Provvedimento IVASS n. 46/2016)

IL SECONDO QUESTIONARIO è rivolto ai Broker “Non Grandi”

Il questionario di competenza dovrà essere compilato entro il 15 novembre 2017.

Il contributo sarà fondamentale per gli esiti dell’indagine e per valutare gli impatti che le nuove disposizioni hanno avuto sul settore, sul piano organizzativo e sulla compliance.

Questo consentirà all’IVASS di procedere all’analisi del quadro dei presidi esistenti e delle soluzioni organizzative adottate,per poi rappresentare gli esiti dell’indagine in una comunicazione al mercato e fornire ai Broker indirizzi e suggerimenti di processi idonei a garantire il rispetto delle disposizioni regolamentari.

La Segreteria dell'Associazione resta a diposizione per ogni altra informazione (mail: info@acbbroker.it ; tel.0289058102)

 

Mercoledì, 25 Ottobre 2017