BREAKING NEWS

Associazione di Categoria Brokers di Assicurazioni e Riassicurazioni

L'Autorità segnala che la distribuzione di polizze assicurative tramite i seguenti siti è irregolare e che le polizze ricevute dai clienti sono false e i relativi veicoli non sono assicurati. …

L’ IVASS informa che in data 11 dicembre 2019 l’Autorità di Vigilanza di Gibilterra, Gibraltar Financial Services Commission (GFSC), nell’ambito della Piattaforma di collaborazione tra le Autorità di Vigilanza Europee, ha comunicato di aver nominato Edgar Lavarello e Dan Schwarzamann di PricewaterhouseCoopers U.K. quali nuovi Joint Administrators di ELITE INSURANCE COMPANY LIMITED. …

IVASS informa che dal 2 dicembre 2019 sono cambiati i numeri dell’assistenza telefonica: il nuovo numero del Contact Center Intermediari è 06.40414680 il nuovo numero del Contact Center Consumatori per le chiamate dall'estero è 06.40414679 Resta immutato il numero verde 800.486661 del Contact Center Consumatori per le chiamate dall’Italia. Per agevolare l’utenza sarà temporaneamente attivo un servizio di trasferimento delle chiamate dai vecchi ai nuovi numeri. Fonte_IVASS

L' Autorità di Vigilanza ha segnalato che la distribuzione di polizze assicurative tramite i seguenti siti è irregolare e che le polizze ricevute dai clienti sono false e i relativi veicoli non sono assicurati. WWW.ASSICURALATEMPORANEA.COM WWW.FENICEASSICURA.IT WWW.ASSICURAZIONIABACO.IT WWW.GLOBALEASSICURA.IT WWW.ASSICURAZIONECOLOMBO.IT WWW.MISTERPOLIZZA.COM WWW.BROKERASSICURAZIONI.NET WWW.MYASSICURAZIONE.NET WWW.CATEGORIABREVE.EU WWW.ONEBROKERASSICURAZIONI.IT WWW.FACILEASSICURA.COM WWW.POLIZZADIRETTA.EU Fonte_IVASS    

IVASS ha pubblicato il Bollettino Statistico che illustra la presenza delle compagnie assicurative italiane all’estero, ma anche la raccolta dei premi in Italia da parte delle Imprese dello Spazio Economico Europeo (SEE). …

Pubblicato il Rapporto sulla Stabilità Finanziaria di Banca d'Italia n. 2/2019 che include l'andamento del settore assicurativo, secondo il peggioramento del quadro congiunturale internazionale e le tensioni geopolitiche accrescono l’incertezza e i rischi per la stabilità finanziaria …

Il 14 novembre la IAIS (Associazione Internazionale delle Autorità di Vigilanza Assicurativa) ha adottato un coordinato set di riforme in materia di vigilanza prudenziale con l’obiettivo di rendere più efficace l’attività di supervisione sui gruppi transfrontalieri e sulla stabilità finanziaria globale. …

EIOPA ha lanciato, in data 15 ottobre 2019, la consultazione pubblica del Parere Tecnico elaborato in risposta alla richiesta della Commissione UE di revisione della Direttiva Solvency II prevista per il 2020. …

Pubblicato da IVASS il Quaderno n. 14 che analizza le componenti fiscali e parafiscali presenti nell’assicurazione della r.c. auto ed esamina il loro trasferimento, a parità di gettito, dal premio di polizza al consumo di carburante. …

Nell'ambito del Protocollo d’Intesa sottoscritto il 20 novembre 2018 dall'IVASS con la Procura Generale della Repubblica di Lecce, si è tenuto lo scorso 11 ottobre un incontro di approfondimento sugli strumenti di prevenzione e contrasto delle frodi nelle assicurazioni r.c. auto. …

Segnalata da IVASS la distribuzione di polizze assicurative false dai siti  WWW.ASSICURAFACILE.NET e WWW.ASSICURAZIONIMANCINI.COM  Le polizze ricevute dai clienti sono false e i relativi veicoli non sono assicurati. Nel sito www.assicurafacile.net sono indicati i dati identificativi di un broker regolarmente iscritto al Registro Unico degli Intermediari - RUI, tenuto dall’IVASS, ma del tutto estraneo alle attività svolte tramite il sito in questione. I fatti sono stati segnalati all’Autorità Giudiziaria. Fonte_IVASS

Pubblicati da IVASS i risultati statistici in tema di RC sanitaria in Italia, relativi alla due forme di assicurazione previste dalla legge: 1. quelle acquisite tramite polizze assicurative offerte dalle imprese di assicurazione dietro pagamento di un premio 2. quelle che le strutture sanitarie pubbliche costituiscono tramite auto-ritenzione del rischio. Per maggiori dettagli Bollettino Statistico IVASS n. 12_2019

IVASS segnala che la distribuzione delle polizze assicurative tramite il sito www.prontopolizza.online è irregolare e che le polizze ricevute dai clienti sono false e i relativi veicoli non sono assicurati. Fonte_IVASS

Sulla base di quanto previsto dall’Accordo di Coordinamento sottoscritto il 31 marzo 2006, la Banca d’Italia, l’IVASS e la Consob hanno aggiornato l’elenco dei conglomerati finanziari italiani, vale a dire di quei gruppi societari che svolgono attività in misura significativa sia nel settore assicurativo sia in quello bancario e/o dei servizi di investimento. …

IVASS segnala che la distribuzione di polizze assicurative tramite il suddetto sito è irregolare e che le polizze ricevute dai clienti sono false e i relativi veicoli non sono assicurati. Nel sito www.polizzagenius.com non sono indicati i dati identificativi di alcun intermediario, né alcun numero di iscrizione al Registro Unico degli Intermediari - RUI, tenuto dall’IVASS. I fatti sono stati segnalati all’Autorità Giudiziaria. Fonte_IVASS.

Segnalata da IVASS la distribuzione di polizze assicurative false tramite il sito www.polizza24.eu s e che veicoli dei relativi clienti  non sono assicurati. Nel sito www.polizza24.eu sono inoltre indicati i dati identificativi di un broker regolarmente iscritto al Registro Unico degli Intermediari - RUI, tenuto dall’IVASS, ma del tutto estraneo alle attività svolte tramite il sito in questione. I fatti sono stati segnalati all’Autorità Giudiziaria. Fonte_IVASS

L' Istituto di Vigilanza segnala che il sito www.pintobroker.com è irregolare e che le polizze ricevute dai clienti sono false e i relativi veicoli non sono assicurati. E' altresi segnalato che nel sito www.pintobroker.com sono stati indicati i dati identificativi di un intermediario regolarmente iscritto al Registro Unico degli Intermediari - RUI, tenuto dall’IVASS, ma del tutto estraneo alle attività svolte tramite il sito in questione. Fonte_IVASS  

L’IVASS rende noto che sono stati segnalati casi di polizze collettive contraffatte abbinate a finanziamenti, intestate a: LLOYD CORPORATE UK LTD impresa non autorizzata all’esercizio dell’attività assicurativa in Italia. La Rappresentanza Generale per l’Italia dei Lloyd’s di Londra ha disconosciuto l’autenticità delle polizze intestate a LLOYD CORPORATE UK LTD. Fonte: IVASS

Non si fermano le segnalazioni di IVASS relative a siti internet irregolari, solo nell'ultimo mese di agosto sono stati segnalati ben sette siti che rilasciavano polizze assicurative false WWW.ASSICURAZIONIFUTURA.NET  WWW.AGENZIA-ASSICURATIVA.COM  WWW.POLIZZAFACILE-ECONOMICAONLINE.COM WWW.POLIZZEPERTUTTI.IT WWW.POLIZZAISTANTANEA.IT  WWW.POLIZZASICURA.NET WWW.FLASHASSICURAZIONI.IT 

FIRMATO UN PROTOCOLLO D'INTESA TRA IVASS E CHINA BANKING AND INSURANCE REGULATORY COMMISSION. L’accordo, firmato il 10 Luglio, ha l’obiettivo di rafforzare la cooperazione e facilitare lo scambio di informazioni tra le due autorità di controllo in materia di regolamentazione e vigilanza in ambito assicurativo. Fonte_IVASS

L'IVASS segnala che la distribuzione di polizze assicurative tramite il suddetto sito è irregolare e che le polizze ricevute dai clienti sono false e i relativi veicoli non sono assicurati. Nel sito www.assicuraeconomy.it sono indicati i dati identificativi di un intermediario regolarmente iscritto al Registro Unico degli Intermediari - RUI, tenuto dall’IVASS, ma del tutto estraneo alle attività svolte tramite il sito in questione. I fatti sono stati segnalati all’Autorità Giudiziaria. Fonte_IVASS

Oscurati negli ultimi giorni oltre 40 portali web che vendevano irregolarmente polizze assicurative, i fatti sono stati segnalati da IVASS all’Autorità Giudiziaria. Fonte IVASS_ Comunicati IVASS 17 e 18 luglio 2019

L'IVASS ha pubblicato i risultati complessivi della prova di idoneità - sessione 2018 - per l’iscrizione nel Registro degli Intermediari assicurativi, anche a titolo accessorio, e aiassicurativi indetta con provvedimento n. 78 del 30 ottobre 2018. A seguito dell'esame sono risultati idonei il 43,9% dei candidati presenti alla prova. Fonte_IVASS  

L' IVASS ha segnalato con un proprio comunicato stampa che a distribuzione di polizze assicurative tramite il suddetto sito è irregolare e che le polizze ricevute dai clienti sono false ed i relativi veicoli non sono assicurati. L’IVASS sottolinea, in particolare, che i pagamenti dei premi effettuati a favore di carte di credito ricaricabili o prepagate sono irregolari e che sono irregolari anche i pagamenti effettuati a favore di persone o società, non iscritte negli elenchi tenuti da IVASS. Fonte_IVASS

L’ IVASS rende noto che sono stati segnalati casi di tentata vendita di polizze collettive contraffatte abbinate a finanziamenti, intestate a: GENERALI SPA CORPORATE LTD non autorizzata all’esercizio dell’attività assicurativa in Italia e non facente parte del gruppo Generali. La società, inoltre, non risulta iscritta nel Registro delle imprese autorizzate all’esercizio dell’attività assicurativa nel Regno Unito (The Financial Services Register). Fonte_IVASS

Come comunicato dal Presidente Fabio Panetta nelle sue Considerazioni dello scorso 20 giugno, l’IVASS ha deliberato interventi di riassetto organizzativo al fine di dare piena ed efficace attuazione ai nuovi compiti attribuiti all’Istituto dalla Direttiva sulla distribuzione assicurativa (IDD). …

Il Nucleo Speciale Tutela Privacy e Frodi Tecnologiche della Guardia di Finanza ha eseguito nella giornata di ieri 3 luglio numerosi  provvedimenti di perquisizione locale, informatica e conseguente sequestro nei confronti di persone fisiche responsabili di truffe online, con le quali sono stati raggirati centinaia di cittadini ai quali sono state vendute delle false polizze assicurative. …

L'IVASS ha segnalato che la distribuzione di polizze assicurative tramite il suddetto sito è irregolare e che le polizze ricevute dai clienti sono false ed i relativi veicoli non sono assicurati. …

L'IVASS con la Lettera al Mercato del 27 giugno u.s. ha richiesto alle imprese di assicurazione i dati per valutare l'impatto della liquidazione delle polizze vita risvegliate. La richiesta fa riferimento all' attività di indagine, svolta da IVASS a partire dal 2017, sulle polizze vita dormienti e scadute nel periodo 2001-2006 e alle informazioni sugli eventuali relativi decessi registrati nell’Anagrafe Tributaria. Fonte_IVASS

ACB segnala l'evento Lloyd's Broken Reception che si terrà a Milano il prossimo 9 luglio dalle 18.00 presso Ufficio italiano dei Lloyd’s in Corso Garibaldi 86. L'evento è sponsorizzato dal Lloyd's Broker Fidelitas. Scarica l'invito.

L' IVASS fa sapere sul prorio sito che la distribuzione di polizze assicurative tramite i siti WWW.BOROASSICURAZIONI.COM E WWW.ASSICURATIVELOCE.IT è irregolare. Le polizze ricevute dai clienti sono false e i relativi veicoli non sono assicurati; i siti segnalati riportano i dati identificativi di un broker regolarmente iscritto al Registro Unico degli Intermediari, ma del tutto estraneo alle attività svolte tramite i siti in questione. Fonte_IVASS

EIOPA l'Autorità Europea delle Assicurazioni e delle Pensioni Aziendali e Professionali ha pubblicato la sua Relazione Annuale 2018, che illustra le attività e i risultati dello scorso anno. …

In vista del Consiglio Europeo del prossimo 20 e 21 giugno, la Commissione Europea ha presentato nei giorni scorsi la quinta comunicazione sui preparativi per la Brexit, nella quale fa il punto delle misure di emergenza predisposte dall'Unione Europea, in particolare alla luce della decisione adottata lo scorso 11 aprile dal Consiglio Europeo di prorogare al 31 ottobre 2019 il termine di cui all'articolo 50 del Trattato sull'Unione Europea. …

Continuano da parte di IVASS le segnalizioni di siti irregolari e la distribuzione di polizze false. Le ultime segnalzioni riguardano i seguenti siti: WWW.ASSICURAZIONISICURE.IT  WWW.POLIZZADIRETTA.NET  WWW.PRONTOPOLIZZA.COM  WWW.POLIZZA24.NET    Fonte_IVASS

Nel 2018, stando all’ultimo aggiornamento dell’IVASS, le compagnie assicurative in Italia hanno ricevuto complessivamente 97.279 reclami, registrando un calo del 6,4% rispetto all’anno precedente. …

L'IVASS ha segnalato che la distribuzione di polizze assicurative tramite i  siti WWW.VALENTEASSICURAZIONI.COM  e WWW.LEVRIERIASSICURAZIONI.COM è irregolare. Il siti internet presentano indirizzi e recapiti non appartenenti ad intermediari assicurativi iscritti nel Registro tenuto dall’IVASS. Fonte_IVASS

IVASS ha segnalato che la distribuzione delle polizze tramite il sito internet  WWW.MARELLIASSICURAZIONI.COM SITO è irregolare. Il sito internet presenta indirizzi e recapiti non appartenenti ad intermediari assicurativi iscritti nel Registro tenuto dall’IVASS. Fonte_IVASS  

L'IVASS ha segnalto con un proprio comunicato stampa che la distribuzione di polizze assicurative tramite i suddetti siti è irregolare e che le polizze ricevute dai clienti sono false e i relativi veicoli non sono assicurati. Il sito www.assicuratiqui.com riporta altresì il numero di iscrizione al RUI di un intermediario regolarmente iscritto, ma del tutto estrano alle attività svolte tramite il sito in questione.  I fatti sono stati segnalati all’Autorità Giudiziaria. Fonte_IVASS

L’IVASS ha reso noto che è stata segnalata la commercializzazione di polizze r.c. auto contraffatte intestate a: FIRST CENTRAL INSURANCE MANAGEMENT LTD compagnia assicurativa con sede legale nel Regno Unito non abilitata all’esercizio dell’attività assicurativa in Italia. L’Autorità di vigilanza inglese (Financial Conduct Authority - FCA) ha comunicato che First Central Insurance Management Ltd ha disconosciuto i contratti r.c. auto emessi sul territorio italiano e ha precisato di svolgere attività assicurativa esclusivamente nel Regno Unito e nell’Irlanda del Nord. Fonte_IVASS

Con un Comunicato Stampa l'IVASS ha segnalato l’offerta in Italia di polizze fideiussorie contraffatte intestate a: TENECOM LIMITED società con sede legale nel Regno Unito, abilitata ad operare in Italia in regime di libera prestazione di servizi (senza una sede stabile) in alcuni rami danni. …

A partire da oggi 10 maggio Fabio Panetta è il nuovo Presidente di IVASS. In base alla normativa istitutiva dell'IVASS, il Presidente - che ha la rappresentanza legale dell’Istituto - è anche il Direttore Generale della Banca d'Italia in ragione del collegamento istituzionale tra i componenti degli organi di vertice di IVASS e di Banca d’Italia. Per maggiori dettagli sulla composizione e sulla struttura organizzativa di IVASS clicca qui  Fonte_IVASS

L'IVASS segnala i siti "www.globalassicura.it" e “www.tremassicurazioni.eu". Le polizze ricevute dai clienti sono false ed i relativi veicoli non sono assicurati, i fatti sono stati segnalati all’Autorità Giudiziaria. Fonte_IVASS

Continuano da parte di IVASS le segnalazioni di siti irregolari, gli ultimi Comunicati Stampa riguardano: “WWW.ASSICURAZIONIBREVE.COM” "WWW.ASSICURAZIONIFACILI.ORG" I siti segnalati utilizzano i numeri di iscrizione al RUI di intermediari regolarmente iscritti, ma del tutto estranei alle attività svolte tramite i siti in questione. Le polizze ricevute dai clienti sono false ed i relativi veicoli non sono assicurati. I fatti sono stati segnalati all’Autorità Giudiziaria. Fonte_IVASS

IVASS con un proprio comunicato stampa ha segnalato come irregolare il sito WWW.ADRIATICAASSICURAZIONI.IT precisando che le polizze ricevute dai clienti sono false e i relativi veicoli non sono assicurati. Fonte_IVASS

IVASS segnala due nuovi siti internet irregolari  WWW.MOTOPLATINUMASSICURAZIONI.IT  WWW.MONDOPOLIZZE.COM  La distribuzione di polizze assicurative tramite i siti segnalati risulta essere irregolare e le polizze ricevute dai clienti sono false e i relativi veicoli non sono assicurati. I fatti sono stati segnalati all’Autorità Giudiziaria. Fonte_IVASS  

Nominata la Commissione d'Esame della prova di idoneità per l'iscrizione nel Regsitro degli Intermediari Assicurativi - Sessione 2018. IVASS_ Provvedimento IVASS n. 85 del 2 aprile 2019

Continuano le segnalazioni di siti irregolari da parte di IVASS. WWW.ASSICURAZIONEGIUSTA.COM  WWW.MOTOPLATINIUMASSICURAZIONI.COM WWW.DIRECTASSICURAZIONI.COM  La distribuzione di polizze assicurative tramite i suddetti siti risultano irregolari, conseguentemente le polizze eventualmente ricevute dai clienti sono false ed i relativi veicoli non sono assicurati. Fonte_IVASS

Continuano le segnalazioni da parte di IVASS di siti irregolari e la distribuzione di polizze false. Le ultime segnalazioni riguardano  WWW.BROKERISSIMO.NET WWW.ASSICURAQUI.COM  WWW.AGENZIA-APREAGRUPPOSARA.COM   I fatti sono stati segnalati anche all’Autorità Giudiziaria. Fonte_IVASS

Continuano le segnalazioni di IVASS in merito alla distribuzione di polizze assicurative da parte di siti irregolari. WWW.PARISIASSICURAZIONI.COM WWW.AGENZIA-APREAGRUPPOSARA.COM  WWW.ASSICURAQUI.COM La distribuzione di polizze assicurative tramite i suddetti siti sono irregolari e le polizze eventualmente ricevute dai clienti sono false. Fonte_IVASS

Continuano da parte di IVASS le segnalazioni relative alla distribuzione di polizze assicurative tramite siti internet irregolari. Le utime segnalazioni riguardano  WWW.EUROPOLIZZE.IT WWW.MONDOASSICURAZIONI.NET  Come precisato dall'Autorità di Vigilanza le polizze ricevute dai clienti sono false e i relativi veicoli non sono assicurati, mentre i fatti sono stati segnalati all’Autorità Giudiziaria.   Fonte_IVASS

Pubblicato il Bolletino di Vigilanza IVASS di Gennaio 2019, dove sono stati ben 49 gli intermediari e le società di intermediazione oggetto delle sanzioni amministrative pecuniarie. L’importo totale delle sanzioni mensili a carico degli intermediari e delle società di intermediazione ammonta ad oltre 460.000 Euro. Fonte_IVASS

IVASS ha segnalato la distribuzione di polizze assicurative tramite i seguenti siti irregolari: “WWW.ASSICUROXGIORNI.IT” “WWW.PRONTOPOLIZZA.NET” “WWW.ASSICURATIPERGIORNI.COM” Come precisato dall'IVASS le polizze ricevute dai clienti sono false ed i relativi veicoli non sono assicurati, tali fatti sono stati segnalati all’Autorità Giudiziaria. Fonte_IVASS 

IVASS ha pubblicato gli esiti delle analisi sulle "valutazioni interne del rischio e della solvibilità" (c.d. Relazione ORSA) dei principali gruppi e imprese di settore. Con la Relazione ORSA le compagnie spiegano come pianificano la gestione dei rischi. L’esame delle Relazioni ORSA del 2018 evidenzia alcuni importanti progressi rispetto al trascorso esercizio: numerose indicazioni dell’Istituto di cui alla lettera al mercato del 12 gennaio 2018 risultano essere state recepite; permangono tuttavia aree rilevanti che necessitano ancora di miglioramento. Fonte_IVASS

Si informa che IVASS ha segnalato i seguenti siti come irregolari “www.subitoassicurazioni.it”  “www.pintobroker.it” “www.assicurazionipinto.it” L' Autorità ha precisato che i siti sopra menzionati riportano i dati identificativi di intermediari regolarmenti iscritti nel RUI, ma del tutto estranei alle attività svolte per il tramite degli stessi. Fonte_ IVASS  

È stata segnalata da IVASS l’offerta in Italia di una polizza fideiussoria contraffatta intestata a ACREDIA VERSICHERUNG AG società con sede legale in Austria, abilitata ad operare in Italia in regime di libera prestazione di servizi (senza una sede stabile) in alcuni rami danni, tra cui anche quello 15 – Cauzione, nell’ambito del quale rientra il rilascio delle polizze fideiussorie. …

E' stata segnalata da IVASS la distribuzione irregolare di polizze assicurative tramite il sito “www.assitecabroker.it”. Le polizze ricevute dai clienti sono false ed i relativi veicoli non sono assicurati. I fatti sono stati segnalati all’Autorità Giudiziaria. Il sito utilizza i segni distintivi di un broker regolarmente iscritto nel Registro Unico degli Intermediari ma del tutto estraneo alle attività svolte dal sito medesimo, il quale ha precisato di non offrire la stipula di polizze assicurative attraverso siti online. Fonte_IVASS  

L’IVASS rende noto che l’Autorità di Vigilanza irlandese (Central Bank of Ireland) ha comunicato, in data 20 febbraio 2019, di aver disposto la revoca dell’autorizzazione all’esercizio dell’attività assicurativa nei confronti di: CBL INSURANCE EUROPE DAC impresa con sede in Irlanda che era abilitata ad operare in Italia in alcuni rami danni, attiva in particolare nel settore delle cauzioni. …

L'IVASS ha comunicato di aver iniziato un'indagine nei confronti delle Compagnie sulle coperture assicurative per la polizza R.C. Sanitaria in Italia. L'indagine ha lo scopo di verificare: i premi lordi contabilizzati, il numero di soggetti esposti al rischio, le caratteristiche delle coperture assicurative nel settore r.c. sanitaria, le prospettive e gli ostacoli per l'operatività delle imprese nel settore; lo sviluppo analitico dei sinistri pagati e delle riserve.   Fonte_IVASS

A seguito di una consultazione le Autorità Europee di Vigilanza (ESA) hanno pubblicato una raccomandazione finale, destinata ai distributori e che riguarda le modifiche al KID, cioè il documento con le informazioni chiave per i prodotti di investimento al dettaglio e assicurativi ( PRIIP). …

IVASS ha segnalato che la promozione e la vendita di polizze assicurative r.c. auto tramite “www.directlinerca.com”, off-line dal 18 gennaio 2019, sono risultate irregolari perché il sito non era riconducibile a un intermediario iscritto nel Registro Unico. …

IVASS ha adottato con il Provvedimento n. 83 dello scorso 29 gennaio, nuove disposizioni a favore dei cittadini colpiti dagli eventi sismici 2016 e 2017 in Lazio, Abruzzo, Marche, Umbria e nell’isola d’Ischia (comuni di Casamicciola Terme, Lacco Ameno e Forio). …

L’IVASS informa che l’ASSICURAZIONE VERSICHERUNG CREDIT PROTECTION SPA è una società che non rientra tra le imprese autorizzate all’esercizio dell’attività assicurativa in Italia. La suddetta società ha tentato di commercializzare in Italia una polizza multirischio (vita, infortuni e malattia). Fonte_IVASS

L’IVASS informa che l’ASSICURAZIONE VERSICHERUNG CREDIT PROTECTION SPA è una società che non rientra tra le imprese autorizzate all’esercizio dell’attività assicurativa in Italia. La suddetta società ha tentato di commercializzare in Italia una polizza multirischio (vita, infortuni e malattia). Fonte_IVASS

L’IVASS informa che la GENERALI SPA UK LTD, con sede nel Regno Unito, non è autorizzata all’esercizio dell’attività assicurativa in Italia, non risulta iscritta nel Registro delle imprese autorizzate all’esercizio dell’attività assicurativa nel Regno Unito (The Financial Services Register) e non fa parte del Gruppo Generali. …

La Commissione Europea ha chiesto all'Autorità Europea delle Assicurazioni e delle Pensioni Aziendali e Professionali (EIOPA) di valutare se Solvency II presenti incentivi intrinseci e/o disincentivi agli investimenti sostenibili. …

L’IVASS ha chiesto l’oscuramento del sito “www.realtemporanea.it”. La promozione e l’intermediazione di polizze assicurative tramite questo sito sono irregolari, Infatti, “www.realtemporanea.it” riporta i dati identificativi di un intermediario regolarmente iscritto nel Registro Unico degli Intermediari ma del tutto estraneo alle attività svolte dal sito medesimo. Fonte_ IVASS

L’IVASS ha chiesto l’oscuramento del sito “www.balzottibrokers.com” in quanto la promozione e l’intermediazione di polizze assicurative r.c auto di durata temporanea risultano irregolari, poichè  il sito non è riconducibile ad intermediario assicurativo iscritto nel RUI. Fonte_IVASS

L’IVASS ha chiesto l’oscuramento dei seguenti siti “www.assionline.it” e "www.subitoassicura.com" in quanto non riconducibili a intermediari assicurativi iscritti al RUI. Fonte_IVASS 

L’IVASS ha reso noto che è stata segnalata la promozione di polizze r.c. auto, anche aventi durata temporanea, per il tramite del suddetto sito “WWW.FUTURASSICURAZIONI.IT”, che non è riconducibile a nessun intermediario iscritto nel Registro Unico degli Intermediari - RUI. …

Nel bollettino IVASS di novembre e pubblicato lo scorso 31 dicembre, l’Autorità di Vigilanza ha disposto tredici provvedimenti di radiazione nei confronti di intermediari (e la cancellazione di due società di intermediazione). Per maggiori dettagli Bolletino IVASS n. 11/2018

L’Autorità di Vigilanza Danese Danish Financial Services Authority (DFSA) ha comunicato che il 20 dicembre 2018 l’impresa con sede in Danimarca QUDOS INSURANCE A/S ed operante in Italia in regime di libera prestazione di servizi (ossia senza una sede stabile) principalmente nel settore garanzie accessorie auto (ad esempio: incendio, atti vandalici, kasko, ecc.) è stata dichiarata fallita dall’Alta Corte Marittima e Commerciale di Copenhagen. …